Questo viaggio si snoda tra due delle capitali più belle del nord europa.

Da una parte: Riga, capitale della Lettonia, una città particolare per le sue influenze svedesi, danesi, finlandesi e sovietiche. Città dall’aria sofisticata, definita da molti come la “Parigi dell’est“, ha due centri storici: uno in stile medioevale e uno in stile Art Nouveau. Il suo centro storico, Riga VecchiaVecrīga, è stato riconosciuto patrimonio dell’UNESCO.

Dall’altra parte: Tallin, una città da visitare ad ogni costo, dove il passato della Old Town (anch’essa patrimonio UNESCO) si infrange, si incontra e si mescola con le architetture futuristiche e gli imponenti grattacieli, rendendo il suo skyline unico nel suo genere.



Dettagli Viaggio

 

Durata del viaggio: 4 giorni / 3 notti.

Trasporti: Volo Ryanair Bergamo Orio – Riga e Tallin – Bergamo Orio + trasferimenti privati + autobus da Riga a Tallin.

Sistemazione: in Hotel.

Trattamento: pernottamento e prima colazione.

 

 



 Programma di Viaggio

 

VOLI: consigliamo la compagnia Ryanair, volo da Bergamo su Riga.

 

Giorno 1: partenza da Bergamo con il volo Ryanair. All’arrivo a Riga trasferimento privato in hotel.

Consigliamo il “Rixwell Gertrud Hotel”, posizione centrale in trattamento di pernottamento e prima colazione.

In base agli orari di arrivo nella capitale, tempo a disposizione per sistemazione nelle camere e prima visita della città.

Il miglior modo per scoprire Riga è girovagare per le sue vie, sostare nelle sue piazze e piazzette, alla scoperta di edifici singolari: alcuni visibilmente costruiti durante l’Occupazione Sovietica, altri coloratissimi e particolari, segno dell’identità di questa città in Europa.

Cena libera. Rientro in hotel e pernottamento.

 

Giorno 2: dopo colazione, intera giornata dedicata alla visita individuale di Riga.

Da vedere sono La Città Vecchia, ovvero la parte costruita fra il 1600 fino alla prima metà dell’800 circa, vale a dire quando Riga era una grande potenza economica e dominava i commerci e gli scambi nel Nord Europa.

Il cuore di Riga Vecchia è sicuramente la Doma Laukums, ovvero la piazza della cattedrale su cui si affacciano Palazzo della Borsa e il Palazzo della Radio Lettone ma anche numerosi bar dove turisti e cittadini possono fermarsi.

A poca distanza troviamo il Duomo di Riga, risalente al 1200 e completato solo in epoca gotica, con la sua torre e la guiglia barocca, simbolo della città.

Vicina a Piazza della Cattedrale, troviamo Piazza del Municipio ossia la “Ratskaukums“, la più importante di tutta la Città Vecchia. Qui si affacciano infatti i monumenti più importanti e conosciuti, caratteristici di questa città: il Municipio, la Casa delle Teste Nere e il Museo dell’Occupazione.

La Casa delle Teste Nere è sicuramente uno degli edifici più noti di Riga. Questa era la casa di mercanti tedeschi nel 1300 anche se quello che vediamo oggi è una ricostruzione terminata negli anni ’90 (l’originale venne distrutta dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale). L’edificio colpisce per la sua facciata rinascimentale e coloratissima. All’interno conserva ancora gran parte dell’arredamento originale, una ricca collezione di argenti, candelabri e mobili intarsiati.

Lasciate poi la Città Vecchia per dedicarvi al Centrs, la parte della città costruita dal 1800. Qui potrete vedere diversi edifici decorati in stile Art Nouveau, Liberty e Judenstils con statue, decori floreali e maioliche.

Durante la giornata pranzo e cena liberi.

Alla sera rientro in hotel e pernottamento

 

Giorno 3: Al mattino, dopo colazione, partenza in autobus per Tallin (ca. 310 km / 4h10 di strada). Consigliamo una partenza di buon mattino per essere Tallin nel primo pomeriggio.

All’arrivo, sistemazione in hotel. Consigliamo l’hotel “The Von Stackelberg Hotel” posizione centrale in trattamento di pernottamento e prima colazione.

Nel pomeriggio: visita della città.

Tallin, città medioevale, con tetti rossi e mura fortificate, dove non mancano palazzi nobiliari, viuzze, vicoli e botteghe di artigiani. Si tratta di un piccolo gioiello del Nord Europa, inconsueto, forse, ma ideale per gli amanti delle piccole città.

Il cuore della capitale è sicuramente il Municipio, “Raedoka“, con la sua piazza. Il palazzo è uno dei più antichi della città, e un tempo ospitava cerimonia e funzioni. Al suo interno, oggi, un museo ci racconta la sua storia e quella della città.

Attorno al municipio è la Città Vecchia, meravigliosamente conservata con chiese, palazzi, case e nomi delle strade: tutto è rimasto esattamente com’era, quando Tallin era un centro importante per il commercio navale del nord. Consigliamo una visita alla Chiesa dello Spirito Santo che conserva la campana più antica dell’Estonia.

Poco distante è possibile visitare anche la Basilica dedicata a San Nicola di Bari, oggi Museo di Arte Religiosa e Auditorium per concerti di musica classica.

Per godere della migliore vista sulla città, invece, sarà necessario salire sulla Collina di Toompea che, secondo la leggenda, venne costruita pietra du pietra dalla principessa Linda per seppellire il suo amato ed eroico condottiero Kalev. Arrivati in cima sarà possibile visitare i resti del Castello, la Cattedrale Ortodossa e vedere una delle torri che facevano parte delle mura della città: “Ermanno il Lungo” su cui sventola la bandiera estone.

Delle mura che difendevano la città, oggi sono rimaste circa una ventina di torri oggi adibite a ristoranti, hotel o musei.

Durante la giornata pranzo e cena liberi.

Rientro in hotel e pernottamento.

 

Giorno 4: Colazione in hotel.

A seconda dell’orario del volo aereo: tempo a disposizione per un’ultima vista della città o semplicemente per dello shopping o dello svago.

Trasferimento privato in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

 

Fine dei servizi.